Previsti 100 milioni di euro per i Comuni sotto i 5.000 abitanti

Previsti 100 milioni di euro per i Comuni sotto i 5.000 abitanti

Partite le domande per il bando ‘6000 Campanili’
Previsti 100 milioni di euro per i Comuni sotto i 5.000 abitanti.
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando “6000 Campanili” con cui sono previsti 100 milioni di euro per i Comuni sotto i 5.000 abitanti che intendono costruire infrastrutture, ristrutturare edifici pubblici, realizzare reti telematiche, mettere in sicurezza il territorio.

Possono partecipare al bando i Comuni con popolazione inferiore a 5 mila abitanti, le Unioni composte da Comuni con popolazione inferiore a 5 mila abitanti e i Comuni risultanti da fusioni tra Comuni, ciascuno dei quali con popolazione inferiore a 5 mila abitanti.
Ogni soggetto interessato può presentare un solo progetto.
Le opere finanziabili sono: interventi infrastrutturali di adeguamento, ristrutturazione e nuova costruzione di edifici pubblici, adeguamento normativo di edifici pubblici esistenti, ristrutturazione e rifunzionalizzazione di edifici pubblici, realizzazione e manutenzione di reti viarie e infrastrutture accessorie e funzionali o reti telematiche di NGN e WI-FI, salvaguardia e messa in sicurezza del territorio.

L’importo del finanziamento richiesto deve essere compreso tra 500 mila euro e 1 milione di euro. Per gli importi superiori, il soggetto interessato dovrà indicare la copertura economica a proprie spese della restante parte.

La richiesta di finanziamento deve essere corredata dalla delibera di Giunta che approva la richiesta di contributo, dalla nomina del Responsabile Unico del Procedimento (RUP), dal disciplinare che regola i rapporti tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e il Soggetto interessato e dalla relazione illustrativa dell’intervento per il quale si presenta la richiesta, firmata dal RUP, nella quale saranno indicati la natura e le caratteristiche dell’intervento, lo stato di avanzamento delle attività procedurali, l’elenco dei pareri, i permessi e i nulla osta necessari.

FONTE Articolo su:
http://www.unionegeometri.com/news/06/11/2013/partite-le-domande-per-il-bando-6000-campanili_2645.html

468 ad

Pin It on Pinterest