Il New York Times elogia la Puglia invernale

Il New York Times elogia la Puglia invernale

La giornalista americana Danielle Pergament che con un lungo articolo sul noto quotidiano statunitense, il New York Times,  aiuta i promotori della destagionalizzazione turistica in Puglia ed elogia la nostra regione scrivendo:

” L’immagine che noi americani abbiamo della Puglia, come una regione che da millenni è la destinazione estiva per giovani, felici e bellissimi italiani che si godono acque incontaminate, spiagge cristalline, pesce fresco e feste di mezzanotte in antiche città di mare fatte di pietre bianche, è sbagliata, come mi hanno spiegato alcuni amici italiani, è meglio visitare la Puglia nei mesi invernali. Di certo il mare è freddo, ma il cibo è più gustoso. Soprattutto se il tour del “tacco d’Italia” è costellato di fermate in alcune delle migliori e più suggestive trattorie della regione.”  Inoltre aggiunge la giornalista “se state progettando le vostre vacanze estive, datemi retta: aspettate. La bassa stagione, da ottobre ad aprile è il momento giusto per partire per la Puglia“.

L’inviata americana è stata ospite in un paese vicino Cisternino e come scrive sull’ articolo “La tavola era ricoperta di vassoi in terracotta ripieni di porzioni di burrata grandi come palline da golf, polpette fritte, parmigiana di melanzane, bocconcini salati, oggetti fritti non identificati, insalata di fagioli, olio e erbe, purè di fave e cicorie, e infine tocchetti di finocchi per ripulire il palato. E inoltre abbiamo incautamente ordinato anche della pasta”.

Tra consigli e abbuffate l’amica statunitense elargisce lezioni interessantissime per chiunque si appresta a trascorrere dei giorni invernali in Puglia condividendo le lezioni che ha imparato:

Lezione numero 1: in inverno nessuno rimane affamato in Puglia. E non solo perché i prezzi sono più bassi e le sedie più comode, ma il cibo è effettivamente migliore;

Lezione numero 2: Essendo in Italia meridionale a poche ore dalla Grecia l’inverno è freddo e umido ma ci si riscalda tranquillamente di fronte ad un cammino  sorseggiando una buona bevanda calda;

Lezione n. 3: fuori stagione si può trascorrere del tempo nell’entroterra per le montagne. Guidare sulle colline, e un nuovo mondo si apre davanti agli occhi;

– Lezione n. 4: “In inverno è il tempo di visitare una masseria in Puglia. Troverete specialità pugliesi che potete acquistare anche nei negozi locali, marmellata, noci, olio d’oliva, il tutto coltivate, raccolte e confezionate a pochi chilometri di distanza.

 L’articolo poi, si dilunga su recensioni su alcuni locali del posto e consigli vari, si dice che la giornalista stia preparando un articolo anche sul Salento e che sia stata già nelle zone di Torre dell’Orso, San Foca e Lecce.

Se volete leggere l’articolo per intero ma in lingua inglese eccolo: http://www.nytimes.com/2013/03/24/travel/winter-not-summer-is-prime-in-puglia.html?pagewanted=all&_r=2&

 

Riccardo Refolo

 

Possono interessarti anche:

 

 

 

 

468 ad

Pin It on Pinterest